Un racconto inedito di tre amici che si avventurano da soli nell'isola di Cuba scoprendone tutti i retroscena!

Leggi la prefazione!
Libro: L'isola perduta

La Prefazione

Questo è il racconto di tre amici quarantenni, un fiorentino, un senese ed un perugino, molto diversi tra loro ma accomunati dalla passione spasmodica di esplorare nuove frontiere.
La storia è incentrata a Cuba, l’isola della Revolución, dove i poveri cubani sono costretti a sopravvivere in una farsa società che li costringe alle tessere alimentari e sovente a un secondo lavoro in nero.
I principali luoghi di interesse turistico sono oasi dove viene ovattata la verità di un popolo costretto a sopravvivere con una media di 30 euro al mese.
In questo racconto non si parla del solito viaggio del turista da villaggio, qui si narrano le notti trascorse nelle fatiscenti case cubane, senza acqua, con i muri fradici di umidità ed un calore insopportabile. Il trio troverà un netto miglioramento nelle Case Particular una sorta di B&B in salsa cubana, dove almeno vi è l'acqua calda, anche se col contagocce.
In quell’isola meravigliosa ognuno si arrabatta come può, ma la bellezza della natura e del mare di Cuba è ancora soffocata da un'economia pianificata che la storia ha ormai condannato.
Per le spiagge ed il divertimento nulla da eccepire, ma quando un tassista confessa che ha dovuto abbandonare il suo ruolo di medico radiologo per via del salario di 60 euro al mese, i tre amici capiscono che la Rivoluzione del Che e Fidel è ormai tramontata o forse non è mai sorta.


Editore

Youcanprint

ISBN

9788831644877

Prima uscita

Ottobre 2019

Numero Pagine

42

Acquista L'Isola Perduta

Per ora solo in edizione cartacea

Massimiliano Roncucci
L'Autore









Massimiliano Roncucci - Copywriter, fondatore del GAT Studio.

Proveniente da un percorso di studi in informatica, ha associato alle sue competenze tecnologiche, la sua attività di copywriter per le aziende.

Attualmente oltre a svolgere il ruolo di consulente informatico, si occupa di strategie di posizionamento su Google e comunicazione sui social network.

Collabora come corrispondente per la testata Datasport.it e oltre ad aver visitato gran parte dell’Europa, le sue scarpe hanno camminato per piacere personale e per lavoro negli USA, Cuba, Turchia, Egitto, Tanzania, Eritrea, Thailandia, Vietnam, Maldive, Giappone, Filippine, Seychelles, Sri Lanka e India.

I new friends!